L'ultimo viaggio - Costa Concordia

 

Gli ultimi giorni di un calvario iniziato la sera del 13 gennaio 2012 quando la Costa Concordia si è inchinata un po’ troppo, al punto da perdere l’equilibrio e provocare la morte di 32 persone, 33 contando il sommozzatore deceduto a febbraio 2014.

Il 23 luglio 2014 il cadavere della Costa Concordia ha lasciato l’isola del Giglio trainato da due rimorchiatori oceanici.

Al Giglio è stata una mattina di liberazione, trombette e lacrime a suggellare l’inizio dell’ultimo viaggio. Lacrime di gioia per molti, velate di tristezza per alcuni. Sono stati anche due anni e mezzo di alta stagione: tra addetti ai lavori e curiosi.

La Costa Concordia è arrivata nel porto di Genova dopo circa quattro giorni di navigazione.

 

Editing: Gaia Light